Chi chiamare per cambiare serratura

Le 7 migliori domande da porre prima di incaricare un fabbro per cambiare le serrature

Chi chiamare per cambiare serratura e come fare ponendo 7 precise domande fondamentali per dare l’incarico solo al fabbro esperto.

Ci sono molte ragioni per cui potrebbe essere necessario un cambio serratura. Forse ti stai trasferendo o traslocando, cambiando lavoro o hai perso le chiavi di casa. Qualunque sia il motivo, ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di chiamare qualcuno per cambiare le tue serrature. Leggi di più…

Cambiare le serrature è un passo importante per proteggersi da furti e occupazione abusiva della propria prima casa o seconda casa.

Cambiare le serrature di casa è un’operazione fondamentale in caso di rogito come neo proprietario o subentro come inquilino in affitto.

È anche una buona idea, in caso tu viva in residence o condominio, sensibilizzare il vicinato e l’amministratore verso un piano di sicurezza generale.

Chi chiamare per cambiare serratura? Se incarichi un fabbro per cambiare le tue serrature di casa, ecco alcune domande da porre a lui:

Se ti sembrano tante 7 domande sappi che la sicurezza non è una cosa banale o semplificata

  1. Farà il lavoro in loco senza togliere le porte recandosi in officina?
  2. Assistenza: garantisce l’intervento in caso di necessità?
  3. Può farmi un preventivo?
  4. Quanto dura la garanzia?
  5. Dovrò firmare qualcosa?
  6. Quanto velocemente può completare il lavoro?
  7. C’è qualcos’altro che dovrei sapere?

Farà il lavoro in loco senza togliere le porte recandosi in officina?

Un fabbro competente e specializzato quando ti comunica le tempistiche per realizzare l’intervento a casa tua è puntuale e dedica il tempo pattuito senza che tu debba ritardare ai tuoi successivi appuntamenti.

Michele Bortolotti è uno dei pochi tecnici di serrature che oltre a garantire consegne puntuali ha lanciato nel mercato la tecnica di richiesta dei preventivi tramite app sul proprio smartphone, da poco ha deciso di mettere, a pagamento, le sue consulenze con degli slot di 15 minuti o 30 minuti proprio per concentrarsi sui clienti più esigenti.

È importante accertarsi del tipo di blocco serratura da cambiare e che il lavoro sia fatto sul posto senza portare la porta in officina lasciando il cliente in uno stato di apprensione e di lunga attesa.

Assistenza: garantisce l’intervento in caso di necessità?

È anche importante porre domande sulla disponibilità del fornitore di servizi. Offrono servizi di emergenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7? Sono disponibili dopo il normale orario lavorativo? Verranno a casa tua o in ufficio? Cosa succede se non riescono a completare l’attività? Queste sono tutte considerazioni importanti perché se qualcosa va storto, vuoi sapere cosa succederà ed in caso chi altro poter chiamare.

Mi può fare un preventivo?

Dovresti chiedere due offerte, una soluzione completa top di gamma ed una soluzione più semplificata e argomentare le loro differenze.

Assicurati se applica detrazioni fiscali governative, se fornisce la documentazione iva e le modalità di pagamento.

Evita assolutamente metodi di pagamento apparentemente vantaggiosi per ottenere uno sconto, gli operai lavorano con un’altra enfasi e lavorano male se tutto è incentrato sul risparmio estremo.

Questo è particolarmente importante se prevedi di lavorare con lui nuovamente.

Quanto dura la garanzia?

Un buon fabbro offrirà una garanzia sul suo lavoro, non una banale garanzia di 1 anno come nel mondo commerciale.

L’esperto dei prodotti e della loro installazione è solo il fabbro e non i suoi fornitori, è con lui che devi parlare, non con un negozio di serrature che si occupa prettamente della parte commerciale.

Se hai un dubbio sull’intervento scelto devi chiarirlo con il fabbro e non tentare la scorciatoia chiedendo spizzichi e bocconi di informazioni sparse qua e là.

Solitamente i fabbri danno la garanzia legale di 2 anni, è raro trovare garanzie estese, tuttavia chiedi.

Assicurati di capire cosa copre la garanzia. Se non sei sicuro, poni a lui nuove domande.

L’errore micidiale è quello di credersi assillanti e pressanti, ma alla fine sei tu che metti i soldi sul tavolo.

Gli operai e i commerciali da evitare sono coloro che si indispongono di fronte alle tue domande.

Tuttavia devono essere domande e risposte che risolvono semplici dubbi, non è consigliato tediare i tecnici al telefono con lunghe conversazioni, oltre la mezz’ora, quelle sono consulenze private e vanno pagate.

Se stai cercando un nuovo fabbro, assicurati di scoprire la durata della sua garanzia.

Questo ti aiuterà a determinare se vale la pena effettuare questo tipo di investimento con lui.

Un buon fabbro fornirà un periodo di garanzia di almeno 2 anni.

Dovrò firmare qualcosa?

Ci sono delle trattative dove non sei coinvolto solo tu, potrebbe esserci la moglie, un parente, un socio, un consiglio di amministrazione.

Se la decisione coinvolge tutta la famiglia o un consulente esterno accertati che al momento dell’appuntamento, del sopralluogo o della formulazione dell’offerta sia presente un decisore perché diversamente un bravo fabbro o rappresentante dello stesso non fisserà alcun incontro, sia che si possa fare dal vivo che in video chiamata o con un webinar uno a tanti, ad esempio.

Se devi firmare qualcosa, e sei un decisore, il fabbro o il suo legale rappresentante dovrà comunicartelo prima di incontrarvi.

Per lavori di ristrutturazione importanti è buona cosa ci sia un contratto scritto.

Se ci sono bonus fiscali estremamente vantaggiosi, attenzione su come viene gestita la cessione del credito.

Per un semplice cambio di serratura basta definire l’offerta e firmare le condizioni di pagamento se l’intervento implica l’anticipo di un acconto.

Ricordati che un lavoro di manutenzione ordinaria per il cambio delle serrature è accompagnato da questi documenti:

  • la fattura,
  • la dichiarazione iva agevolata prima casa per clienti privati,
  • l’informativa o il consenso alla privacy.

Se il fabbro che hai contattato o il negozio di serrature, che ti passa una referenza, non conosce quale documentazione deve consegnarti, è un cattivo indicatore, contatta un’altra azienda.

Come vedi chi chiamare per cambiare serratura non è una domanda della quale devi semplificarne la risposta.

Ultimamente con un click sono scaricabili i bilanci delle varie aziende, non credere che con un bilancio milionario avrai la certezza di ricevere servizi migliori, veloci, fatti su misura per te, specialmente se sei un privato.

Questa è una tara di tanti Manager che per non essere rimproverati dai superiori contattano un produttore e chiedono il nome di un rivenditore cercando di salvaguardare il posto di lavoro.

Quanto velocemente può portare a termine il lavoro?

Ogni porta merita il tempo necessario quando occorre cambiare una serratura. Ora che stai davvero apprendendo tutto ciò che devi sapere quando ti prepari nel chi chiamare per cambiare serratura hai altri 2 preziosi consigli che valgono oro.

Quando sono previste modifiche e interventi di manutenzione contestualizzati al cambio della serratura è importante sapere quanto tempo sarà necessario per il compimento del lavoro.

Negli interventi di conversione delle serrature per porte blindate con cilindro europeo una modifica ben realizzata si effettua dalle 2 alle 4 ore.

Chi esegue una trasformazione di una serratura blindata in un’ora o meno sta facendo un lavoro grossolano, sbrigativo e non è un buon indicatore, probabilmente ha fretta di servire altri clienti e l’enfasi è tutta sulla velocità d’esecuzione.

Negli interventi che includono un sistema costituito da più serrature per la sicurezza di villette a schiera come: la blindatura di un garage, di una porta tagliafuoco, la sostituzione di cilindri per serramenti, della modifica alla serratura d’ingresso dello scuro in legno, ecco che è opportuno prendersi una giornata di riposo per seguire il cantiere.

Il fabbro deve garantire massima attenzione e pulizia finché esegue gli interventi proteggendo soprattutto la pavimentazione in legno ove presente.

Se hai necessità di massima pulizia fai mettere delle protezioni usa e getta alle calzature del fabbro.

C’è qualcos’altro che dovrei sapere?

Un bravo fabbro serraturista o un suo rappresentante commerciale ti elenca i punti sui quali avete preso l’accordo e non scappa di corsa dopo che vi ha fatto la presentazione dei suoi prodotti e fatto firmare un contratto, oppure non vi sentite il telefono sbattuto all’orecchio dall’altra parte, ovvero una chiamata che si chiude con il suono secco della cornetta agganciata sbattendo.

Non dimenticarti di farti consegnare chiavi e certificato di proprietà perfettamente sigillati.

Questo può essere un ottimo momento, se ti sei incontrato dal vivo, per poter bere assieme un buon caffè.

Ora sai chi chiamare per cambiare serratura e quali sono le cose da sapere per far eseguire un intervento a regola d’arte.

Questo articolo è stato utile anche per chi cerca: fabbro vicino a me, cambio serratura costo, fabbro serramenti e in zona, serratura rotta chi chiamare, serratura bloccata chi chiamare, quanto costa cambiare la serratura della porta blindata, fabbro cambio serratura.

Ora metti gli occhi su questi preziosi video

Guarda alcuni video istruttivi sul canale You Tube Blindax serrature e scopri tanti contenuti come: prevenire i furti con la chiave bulgara e i vantaggi di effettuare importanti aggiornamenti sulle serrature per porte blindate e quelle dei garage.

 

Taggato , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.