Furti in casa di notte

Furti in Casa di Notte: Un Fenomeno in Aumento nelle Regioni del Nord-Est

Se c’è un momento in cui la nostra casa dovrebbe essere un rifugio sicuro, è durante la notte. Tuttavia, i dati recenti svelano una tendenza preoccupante: i furti domestici di notte stanno diventando sempre più comuni, soprattutto nelle regioni del Nord-Est italiano.

Secondo le statistiche, il Nord-Est, con tutte le sue regioni, registra i valori più alti di furti in casa durante le ore notturne, superando la media nazionale del 9,9%.

In particolare, il Friuli-Venezia Giulia spicca con un impressionante 24,8%. Ma non è solo il Nord-Est a essere colpito duramente da questo fenomeno; regioni come Piemonte (11,2%), Sardegna (11,8%), Sicilia (10,8%) e Toscana (11,7%) mostrano valori sopra la media nazionale.

Quando Avvengono i Furti? In che orari avvengono i furti in casa di notte?

I furti in casa si verificano principalmente di notte, con gli orari “preferiti” compresi tra le 18:00 e le 22:00 e dalle 01:00 alle 03:00 del mattino.

Sorprendentemente, durante queste fasce orarie, si registra un aumento del 6% dei furti rispetto alla media giornaliera.

Come Proteggere la Propria Abitazione

La prevenzione è essenziale. La prima linea di difesa è garantire la sicurezza delle porte e delle finestre, magari optando per una porta d’ingresso blindata con serratura antifurto.

È importante anche evitare di nascondere soldi e oggetti di valore in luoghi scontati come armadi, cassetti o dietro i quadri. Investire in sistemi di antifurto elettronico può aggiungere un ulteriore strato di protezione e tranquillità.

Consigli per Chi Abita al Piano Terra, come prevenire furti in casa di notte al pian terreno

Se si risiede al piano terra, è cruciale adottare misure aggiuntive di sicurezza. I furti al piano terra costituiscono il 60% di tutti i furti in casa. La polizia suggerisce l’installazione di scuri blindati e porte blindate con vetro antiproiettile.

Tuttavia, le grate devono essere progettate in modo tale da scoraggiare i malintenzionati e allo stesso tempo consentire una facile evacuazione in caso di emergenza, mantenendo uno spazio tra le sbarre inferiore a 12 centimetri.

In un’epoca in cui la sicurezza domestica è una priorità, è essenziale essere consapevoli dei rischi e adottare misure preventive adeguate per proteggere la propria casa e la propria famiglia dai furti notturni sempre più diffusi.

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.